Cos’è e come installare Kali Linux

20-11-2017 | Installazione e configurazione, Tutorial

Kali Linux è un sistema operativo base Debian, realizzato dal gruppo Offensive Security, sviluppato per l’informatica forense, sicurezza informatica e penetration testing, contiene già preinstallati innumerevoli software: password cracking, port scanning, social engineering e molto altro.

ATTENZIONE: Kali linux si può paragonare ad un coltellino svizzero, avere un coltellino svizzero non fa di te un esperto di sopravvivenza.

Per diventare esperto di sicurezza informatica serve, studio, conoscenza dei sistemi operativi, profonda conoscenza della programmazione, dei linguaggi più diffusi e delle tecniche utilizzate nella programmazione sia ad alto livello che a basso livello, conoscenza degli algoritmi di crittografia e struttura dei dati, conoscenza delle frequenze di trasmissione dati, dei protocolli e della loro crittografia, potrei andare avanti all’infinito.

Quello dell’informatica è un mondo fatto di studio, dedizione e continuo aggiornamento.

Requisiti minimi:

Processore dual core da 1.8 GHz o superiore

Ram da 2GB  architettura a 32 bit.

Ram da 4 GB architettura a 64 bit.

Almeno 8 GB di spazio libero su hard disk o USB.

Come Installarlo?

Prima di procedere alle spiegazioni scegli che tipo di installazione intendi fare:

 

Kali linux in virtual machine
  • Consente di utilizzare Kali direttamente da windows. (CONSIGLIATO)
Usb live BootableI 
  • Permette di avviare il sistema operativo da una comune chiave USB, comodo se si vuole avere un sistema operativo portatile da utilizzare ovunque.
Installazione su Hard Disk
  • Elimina completamente il tuo sistema operativo per fare spazio a KALI linux (Sconsigliato e completamente inutile).