Cos’è una rete (NET)

Una rete informatica non è nient’altro che una fitta rete di macchine collegate e capaci di comunicare fra loro attraverso dei protocolli ad esempio l’HyperText Transfer Protocol (HTTP). Questo crea il mondo del web, vale a dire grossi computer, detti server, che contengono delle informazioni sotto forma di codice, e dei computer, detti client che ricevono e riescono a interpretare queste informazioni attraverso dei software specifici come ad esempio il tuo browser (Chrome, Internet Explorer, Edge, ecc).

Cos’è la darknet

Dobbiamo prima capire cos’è il Deep Web, per farvi intendere in parole molto semplici di cosa si tratta, devo obbligatoriamente collegarmi ad un esempio fatto e rifatto.

Immaginiamo internet come un immenso iceberg, questo mostra in superficie solo la sua punta, una piccola parte della sua massa totale, a cui assoceremo tutto ciò che può essere cercato in rete da un normale motore di ricerca. La più grande fetta di internet invece, quella impossibile da navigare con i mezzi comuni, è nascosta nella massa sommersa dell’iceberg, questa viene detta Deep Web (web sommerso).

La DarkNet è una rete di macchine connesse fra loro privatamente, cioè accessibile solo tramite adeguati software, configurazioni o autorizzazioni, fa parte del Deep Web poiché non è individuabile dai normali motori di ricerca e con le normali configurazioni dei browser. La particolarità delle Dark Net è l’anonimato, non saprai mai chi ha creato quel sito web, ma soprattutto non sapranno mai chi sei tu che stai visitando quel sito. Questo grazie a un complesso metodo di criptaggio detto Onion (cipolla).

 

TOR (The Onion Router)

Ti sarà capitato almeno una volta nella vita di tagliare una cipolla, avrai notato sicuramente la sua struttura a strati. Il funzionamento della rete onion si basa su questo principio, creare una serie di nodi (onion router) criptati fra loro, ogni nodo è uno strato di criptografia della nostra cipolla, i dati inviati-ricevuti, passano fra i vari strati fino a raggiungere la loro destinazione, garantendo così un anonimato “assoluto”, poiché ogni router conosce esclusivamente il punto precedente o successivo ad esso.

A cosa serve una Dark Net
  • Proteggere la privacy di cittadini soggetti a sorveglianza di massa.
  • Diffondere notizie di carattere riservato.
  • Compiere crimini informatici.
  • Vendita di prodotti illegali su criptomarket.
  • Condivisione di file, sia di contenuto legale che non.

 

Come accedere al deep web?

Leggi questa guida